Tipi di fibre muscolari

Una persona ha fibre muscolari ossidative ( lente ) e glicolitiche ( veloci ). I primi hanno un colore rosso, dovuto all’alto contenuto di molecole di ossigeno in essi contenuti. Questi ultimi sono bianchi, poiché utilizzano la glicolisi anaerobica come principale risorsa energetica, con la partecipazione della creatinfosfato. Quanto sono importanti queste informazioni per gli appassionati di fitness? Può aiutarti a superare gli altipiani negli sport di forza e a ottenere una maggiore ipertrofia muscolare se l’obiettivo è l’estetica del corpo.

Типы мышечных волокон

Le fibre muscolari veloci e il loro ruolo

Le fibre muscolari glicolitiche sono progettate per svolgere il lavoro con grande potenza, ma di breve durata. Ad esempio, quando spingiamo un bilanciere o corriamo per 50 metri, li alleniamo principalmente. Usano carburante “carboidrato”, cioè si nutrono del processo di glicolisi. La predominanza delle fibre muscolari bianche significa che una persona è naturalmente incline all’allenamento della forza con basse ripetizioni e pesi significativi. Può fare più lavoro per unità di tempo, se “più” è un peso significativo sulla barra e non il numero di ripetizioni.

Le fibre muscolari veloci spesso non sono inclini all’ipertrofia (grande volume), ma piuttosto rigido. Le persone con la loro predominanza potrebbero non essere dotate di una grande massa muscolare inizialmente. Ma sono solo uno di quelli che pressano il loro peso nel loro primo allenamento e tutti intorno a loro sono sorpresi di come ciò stia accadendo, dal momento che non vedono un’ipertrofia muscolare impressionante.

Fibre muscolari lente e loro ruolo

Ora immagina di eseguire la stessa spinta con il bilanciere, ma per un gran numero di ripetizioni, come fanno gli atleti CrossFit. Le fibre muscolari veloci in circa 30 secondi hanno esaurito le risorse di glicogeno e creatina fosfato e si sono stancate. E dobbiamo continuare a muoverci. Quindi vengono reclutate le cosiddette fibre muscolari lente. Funzionano con carburante “aerobico” e possono eseguire molte contrazioni. Le persone con la loro predominanza avranno una predisposizione al crossfit, al bodybuilding pump training e … a tutti gli sport che richiedono resistenza, ma non forza esplosiva.

Si dice spesso che le fibre muscolari lente siano inutili in termini di costruzione una bella figura, ma non in questo modo. Puoi raggiungere la loro ipertrofia con l’aiuto di un allenamento competente e regolare.

Quali fibre sono più e se è importante durante l’allenamento

La predisposizione a determinati sport dipende dall’antropometria (struttura ossea , lunghezza degli arti, rapporto degli angoli negli esercizi di base), composizione corporea (predisposizione a guadagnare massa grassa), livelli ormonali e predominanza di alcune fibre muscolari. Ma un ruolo significativo è svolto dal modo in cui il sistema nervoso centrale della persona elabora i carichi e da cosa esattamente vuole fare.

Se parliamo di fitness amatoriale, quando l’obiettivo dell’allenamento è la bellezza e la salute, e non medaglie e coppe competizione seria, la conoscenza del tipo prevalente di fibre muscolari può costruire un programma di allenamento in modo da ottenere risultati più velocemente.

Per le persone con una predisposizione al lavoro multi-ripetitivo, allenamenti di “bodybuilding” per 8-12 ripetizioni in base sono state create e 15-20 ripetizioni in esercizi di isolamento. Tali fitnessisti tollerano bene il carico cardiaco, il che significa che saranno in grado di combattere con successo il grasso corporeo in eccesso.

Tipi di fibre muscolari e la loro classificazione | Muscolarmente

Se esiste una predisposizione all’allenamento della forza in una modalità a basso numero di ripetizioni, la padronanza della base sarà l’ideale e, per un principiante, lavorare nell’intervallo di 5-6 ripetizioni e per quelle continue – in un numero inferiore anche di ripetizioni. L’aggiunta di ripetizioni relativamente multiple di lavoro è ancora necessaria per ottenere uno sviluppo più equilibrato, ma la base può essere costruita sull’allenamento preso in prestito dall’arsenale del powerlifting.

In entrambi i casi, non ha senso soffermarsi su qualsiasi stile di allenamento, è meglio utilizzare un ciclo annuale in cui il carico cambierà periodicamente volume e intensità.

La maggior parte delle persone ha approssimativamente lo stesso numero di fibre muscolari, quindi l’allenamento combinato o il ciclismo è adatto a loro. Cerca di costruire armoniosamente il tuo allenamento, combina diversi elementi e raggiungerai sicuramente il tuo obiettivo, qualunque esso sia.